INNOVAZIONE E TECNOLOGIA

CARATTERISTICHE DEL VEICOLO ELETTRICO

IL NOSTRO OBIETTIVO : UN VEICOLO EMISSIONI ZERO

 

Nissan ha accettato la sfida di produrre una gamma di auto elettriche con emissioni di CO2 pari a Zero. Il primo passo di questa “avventura” ha portato ad uno studio per il potenziamento delle batterie agli ioni di litio.

Grazie a questo si potrà godere di una guida pulita, silenziosa, fluida e che non danneggi l’ambiente. Poiché utilizziamo tecnologie rinnovabili per lo sviluppo, la produzione e il riciclaggio delle nostre auto elettriche, la sostenibilità del nostro impegno sarà sempre maggiore.

La tecnologia si è perfezionata al punto che le auto elettriche sono ora più pratiche, più potenti, più veloci e più rapide da ricaricare che mai. Ciò le rende più accessibili e più piacevoli da guidare e da vedere. 

Seguono alcuni componenti chiave delle auto elettriche (e la relativa terminologia):

     • Scatola connettore – dove la spina è connessa alla presa di corrente

     • Invertitore potenza - cambia DC in CA (batteria = DC, motore =AC)

     • Trasformatore – convertitore DC-DC che cambia 400V (del motore) in 12V (per l’ausiliario, ad esempio CA, luci, ecc.)

     • Caricatore batteria – dispositivo che converte AC 220V in DC 400V per caricare la batteria

     • Motore elettrico

     • Riduttore – Riduttore della velocità di trasmissione (come una scatola di trasmissione). Il rapporto di trasmissione è fisso, sia nella marcia in avanti che in retromarcia.

I BENEFICI DELLA VETTURA ELETTRICA

Abbiamo sempre lavorato per rendere le nostre auto più efficienti dal punto di vista energetico. Ma ora questa stessa strategia è stata portata ad un livello più elevato.

 

 

L’alleanza Renault-Nissan è in prima linea nell’industria automobilistica globale nello sviluppo di auto ‘zero-emissioni’ per tutti, contribuendo alla presa di coscienza del riscaldamento globale della Terra. Le nostre batterie agli ioni di litio, compatte e avanzate, sono tra le più performanti del settore e le nostre partnership con i governi e le organizzazioni di tutto il mondo stanno facilitando l’accesso alle nostre auto elettriche.

Nell’estate 2009, sarà presentata la prima di queste auto.

E dopo? Nuovi modelli, maggiore scelta, più divertimento... Il tutto sviluppato, prodotto e riciclato grazie a  un livello superiore di fonti rinnovabili. Naturalmente, senza emissioni di CO2.

 

 

COME TI PORTIAMO AL FUTURO

 

Come sarà la nostra prima auto elettrica? Le linee esterne, gli interni, la vettura in sé  ancora non te l’abbiamo mostrati, ma siamo qui per darti un’anteprima su quello che è in grado di offrirvi.

Il suo design unico sarà costruito intorno a una piattaforma progettata esclusivamente per l’auto elettrica. Potrà trasportare cinque persone e i loro bagagli e avrà un’autonomia di oltre 150 km. La manutenzione sarà semplice; sarà equipaggiata con batteria agli ioni di litio di ultima generazione. E non vi saranno compromessi sulle prestazioni.

La nuova auto elettrica Nissan, che sarà introdotta in Giappone e in Nord America nel 2010, avrà uno stile unico.. Avrà le prestazioni di una tipica auto a benzina con motorizzazione 1.6 e l’80% della batteria potrà essere ricaricata in circa 25 minuti.

BATTERIA AGLI IONI DI LITIO

 

Le batterie agli ioni di litio sviluppate per le auto elettriche sono più efficienti, più potenti e più rapide da ricaricare di tutte quelle prodotte finora. Hanno una densità doppia rispetto alle batterie convenzionali, raddoppiando l’autonomia chilometrica dell’auto. La loro sottile struttura occupa uno spazio ridotto all’interno dell’auto. La potenza generata garantisce una migliore accelerazione, mentre le capacità di ricarica sono state incrementate grazie a un sistema di recupero dell'energia in frenata.

Punti chiave:

     • Le batterie agli ioni di litio sono il componente chiave in un’auto elettrica

     • Hanno una capacità doppia, sono grandi la metà e forniscono più del 50% della potenza utile rispetto alle batterie convenzionali dello stesso peso

     • Il loro design compatto consente di sfruttare meglio gli spazi interni, poichè le batterie sarano installate sotto il pianale dell'auto, non alterando di fatto lo spazio dell'abitacolo e del portabagagli.

     • La loro struttura laminata offre migliori capacità di raffreddamento ed una migliore affidabilità

     • Gli ioni di litio non presentano "l'effetto memoria" che si verifica quando cicli incompleti di carica conducono a un drastico calo dell’autonomia chilometrica

     • Ogni batteria al litio Nissan è costruita per mantenere l’80% delle sue capacità, anche dopo cinqueanni  di utilizzo

     • Una batteria è costituita da un certo numero di moduli e ogni modulo di batteria da quattro celle

CONOSCI NISSAN